Home > Guide > Borges e il tempo: le più belle citazioni
Borges e gli aforismi sul tempo e gli eventi

Borges e il tempo: le più belle citazioni

12 Flares Twitter 6 Facebook 4 Google+ 2 Pin It Share 0 12 Flares ×

Tratti da “Nuova confutazione del tempo” (Jorge Louis Borges):

  • “Ogni istante è autonomo. Né la vendetta né il perdono né il carcere e neppure l’oblio possono modificare l’invulnerabile passato. Non meno vani mi appaiono la speranza e il timore, che si riferiscono sempre a fatti futuri; cioè, a fatti che non accadranno a noi, che siamo il minuzioso presente.”
  • “se ogni stato che viviamo è assoluto, la felicità non fu contemporanea al tradimento; la scoperta del tradimento è un altro stato, incapace di modificare gli «anteriori», sebbene non il loro ricordo.”
  • “Il tempo è la sostanza di cui sono fatto. Il tempo è un fiume che mi trascina, e io sono il fiume; è una tigre che mi sbrana, ma io sono la tigre; è un fuoco che mi divora, ma io sono il fuoco. Il mondo, disgraziatamente, è reale; io, disgraziatamente, sono Borges.”
  • “Negare il tempo è due negazioni: negare la successione dei termini di una serie, negare il sincronismo dei termini di due serie.”
  • “Fuori di ogni percezione (attuale o ipotetica) non esiste la materia; fuori di ogni stato mentale non esiste lo spirito; neppure il tempo esisterà fuori di ogni istante presente”.

Per approfondire:

Redazione

Redazione
Blogger, contributor e appassionati di due mondi: editoria e libri.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

12 Flares Twitter 6 Facebook 4 Google+ 2 Pin It Share 0 12 Flares ×